top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreGabriele Balordi

Quanti tipi di pubblicità esistono per promuovere la tua attività a Piacenza?

Il vantaggio di comunicare in una città piccola come Piacenza è che si può raggiungere un buon numero di persone senza avere budget spropositati.
Campagna di Comunicazione a Piacenza

Tipi di pubblicità a Piacenza, eccoti un panorama dei vari media.


Spesso un'attività che lavora a livello locale in una città di piccole dimensioni come Piacenza, si trova nell'imbarazzo di capire quali sono i tipi di pubblicità migliori da utilizzare per raggiungere il proprio pubblico di riferimento.


Prima di tutto bisogna capire qual'è il budget a disposizione e qual'è l'obiettivo che vogliamo raggiungere.

Questa è la prima analisi che deve fare un'agenzia di comunicazione.

Ovviamente il tutto deve essere supportato da una campagna di comunicazione efficace, coinvolgente, una comunicazione che si faccia ricordare.


Ma questo è un'altro argomento che affronteremo in un altro articolo del blog, adesso ci focalizziamo su quali possono essere i mezzi di comunicazione più efficaci in una città come Piacenza.

Diamo quindi per scontato di avere a disposizione una bella campagna e vediamo quali media possiamo utilizzare.


Campagna Google ADV.


Se abbiamo un bel sito, ben fatto e ben strutturato una campagna Google ADV a Piacenza può certamente essere un'arma vincente.

Facciamo subito una premessa, una campagna Google ADV arriva al mio potenziale Cliente nel momento esatto in cui sta cercando un mio prodotto o servizio. Il cosiddetto "contatto caldo".


Questo tipo di comunicazione è quindi potenzialmente più efficace di tutte le altre forme di comunicazione elencate nel proseguo di questo articolo.

Sottolineo "potenzialmente", perché rimane il fatto che la mia campagna deve essere in grado di far "atterrare" il mio potenziale Cliente esattamente dove si aspetta, soddisfando la sua richiesta.



Una campagna social a Piacenza.


E quasi una banalità dire che i social sono tra i mezzi più utilizzati per promuovere un'attività a livello locale. Facebook e Instagram sono quelli che vanno per la maggiore.


Un post sponsorizzato può dare ottimi risultati a patto con budget relativamente contenuti.

Il rischio è sempre quello di sparare un pò nel mucchio, per questo bisogna prestare molta attenzione e "targettizzare" al meglio.

Nel limite di quello che i social ci permettono di fare.

Il quotidiano locale, Libertà (cartaceo).


Anche se negli ultimi anni il digitale ha preso il sopravvento, in una città come Piacenza una campagna sul quotidiano Libertà può ancora avere un senso.


Attenzione però, una campagna efficace deve mettere in conto di programmare diverse "uscite" preventivando un budget importante.

Anche il formato non è certo secondario, una pagina intera o una mezza pagina ha certamente un'efficacia diversa rispetto "manchette" di fianco alla testata.


Se non avete abbastanza budget a disposizione per acquistare spazi adeguati orientatevi su altri media.


Quotidiani on line.


Oltre a Libertà c'è da considerare anche testate come Il Piacenza, Piacenza24, PiacenzaSera e Piacenzaonline.

In questo caso bisogna valutare molto bene i dati di accesso ai rispettivi siti, che in alcuni casi sono molto interessanti.


Prima di investire è consigliabile fare un'analisi approfondita di questi dati e valutare il "costo contatto".


Poster 6x3.


Questo è un mezzo che utilizzo da oltre 20 anni e che consiglio particolarmente.

Piacenza ha la particolarità di avere 5 o 6 posizioni molto efficaci a livello di visibilità.


Se abbiamo a disposizione una bella campagna, visivamente impattante, il 6x3 è certamente un mezzo da considerare.

L'affissione ha una durata di 14 giorni e mediamente costa 300 euro a spazio (più o meno). La stampa di un 6x3 di qualità può costare mediamente 35/40 euro.


Attenzione però, per poter scegliere gli spazi migliori bisogna prenotarli diverse settimane prima.


Radio locali a Piacenza.


La radio ha sempre la sua suggestione, a Piacenza ne esistono alcune storiche.

Anche in questo caso però è necessario "confezionare" un messaggio di qualità.


Mettete quindi in conto di avere prima di tutto un'idea creativa efficace perché un messaggio anonimo rischia di passare inosservato e vanificare tutti gli sforzi, quello economico in primis.


Sponsorizzazioni di squadre sportive professionistiche.


Negli ultimi anni lo sport che ha avuto maggior risalto mediatico a Piacenza è certamente la pallavolo.

Al Palabanca è possibile acquistare spazi pubblicitari sui pannelli al led che sono a bordo campo, sul parquet o sulla maglia, a parte altre formule minori.


Aldilà del prestigio di sponsorizzare una squadra professionistica di Serie A, l'aspetto da considerare è legato alla visibilità, che in questo caso è a 2 livelli distinti.


1) Palabanca: in questo caso il pubblico è, più o meno, sempre il medesimo.

Bisogna quindi considerare che il nostro "messaggio" arriva sempre ad un numero abbastanza circoscritto di persone, mediamente sempre le stesse.


2) Visibilità televisiva: in questo caso la visibilità è più ampia e potenzialmente a livello nazionale, ma devo considerare se la mia attività ha interesse a comunicare fuori provincia.

Tutte valutazioni da considerare in relazione al budget investito.


Invii postali (Posta Target) e volantinaggio.


In questo caso c'è da fare una netta distinzione.

La distribuzione del classico volantino o pieghevole è spesso destinata alle ormai onnipresenti "cassette condominiali" nate apposta per evitare di intasare le nostre cassette postali personali.


Non voglio denigrare questo mezzo di comunicazione ma, personalmente, ho molte perplessità a riguardo.


Diverso il discorso invece per il servizio Posta Target offerto da Poste Italiane che permette al postino di introdurre la mia comunicazione all'interno della mia cassetta postale.


Le possibilità sono molteplici, sia per quanto riguarda i costi che per i formati.


Se abbiamo bisogno di una comunicazione localizzata e accurata è certamente un mezzo che terrei in considerazione, soprattutto per promozioni mirate o aperture di attività.


Conclusioni.


Quest'articolo vuole semplicemente essere una mini guida per chi ha la necessità di attivare una campagna di comunicazione locale a Piacenza.

Una guida basata sulla mia quasi trentennale esperienza sul territorio.

Esisto sicuramente anche altri mezzi, ma ritengo che questi siano i più efficaci.


Certamente in trent'anni il mondo della comunicazione è stato stravolto.

Negli anni 90' se avevi la necessità di comunicare qualcosa a Piacenza potevi farlo solo attraverso il quotidiano Libertà o poco altro.

Ora le cose sono radicalmente cambiate, i media sono molteplici e per i non addetti ai lavori è facile perdersi e sprecare denaro.


Contattami per raccontarmi quel'è la tua esigenza, troveremo certamente la soluzione adatta alle tue esigenze.


Guarda il mio portfolio:



Comments


bottom of page